Come rimuovere le pubblicità fastidiose da Android

Cari amici di Android Easy Review, se alcuni anni fa si riusciva a navigare velocemente nel web con i nostri fidati smartphone, ormai sempre più spesso capita di incappare in banner pubblicitari o pagine indesiderate che influenzano negativamente la nostra esperienza d’uso. Nonostante questa mole smodata di AD (advertising-pubblicità ndr.) che invade il web, possiamo avere lo stesso una navigazione piacevole con lo smartphone; basta seguire questa breve guida su come rimuovere le pubblicità fastidiose da Android.

Esistono diverse applicazioni che fanno al caso nostro, e che possono bloccare efficacemente gli AD, tuttavia dobbiamo distinguerle in due grandi categorie: quelle che necessitano dei permessi di root, e quelle che non ne hanno bisogno.

NO ROOT

Adguard Block Ads senza rootSe non avete i suddetti permessi, Android Easy Review vi consiglia “Adguard“, un’applicazione che funziona come filtro di tutto il vostro traffico dati, evitando che i fastidiosi AD ed i fastidiosissimi popup invadano le pagine che visitate.

Adguard non è presente nel Play Store di Google, poichè il colosso trae proventi da molti di questi piccoli banner pubblicitari; Potete comunque scaricare l’applicazione da QUI direttamente dal vostro smartphone. Prima di installarla tuttavia dovrete preoccuparvi di spuntare la casella in impostazioni>sicurezza>sorgenti sconosciute. Il flag è necessario per poter installare qualsiasi app che non provenga dallo store ufficiale.

Una volta installata Adguard va semplicemente avviata; i menù dalla grafica curata sono molto chiari, e il funzionamento è garantito, mai più AD durante la navigazione, ne tanto meno all’interno dei giochi!

ROOT

AdAwaySe avete i permessi di root, togliere le pubblicità fastidiose da Android è una passeggiata; Basta scaricare Adaway, un AD blocker che scrive direttamente la lista dei siti da bloccare sul file host del nostro smartphone. Basta avviare l’app e clikkare sul tasto “scarica file e applica il blocco pubblicità”, e dopo pochi secondi di attesa saremo invitati a riavviare il nostro device, dicendo addio per sempre all’advertising compulsivo che popola la rete in questi ultimi tempi. Le liste dei siti da bloccare si aggiornano periodicamente, ma basta avviare l’app e ripetere l’operazione per avere i nuovi filtri. Potete scaricare Adaway da QUI, ma non dimenticate che non funzionerà se non avete i permessi di root sbloccati sul vostro smartphone!

Fateci sapere come vi siete trovati nei commenti! Buona navigazione!

Si ricorda agli utenti che molti sviluppatori indipendenti, o proprietari di siti vivono con i proventi dei banner pubblicitari; si raccomanda quindi di non abusare dei sistemi sopra descritti, al fine di non danneggiare il lavoro che queste persone spesso ci offrono in maniera gratuita.

Written By Mirco Angelosante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *